Come calcolare correttamente il consumo di carburante

Non è sempre facile calcolare esattamente il consumo di carburante come proprietario. Laddove ciò è importante, come procedere nei remainder aritmetici e su cosa bisogna prestare attenzione nel calcolo del consumo di carburante, è possibile leggere in dettaglio in questo articolo.

Dopo definizione del riscaldamento della regolazione del riscaldamento § 9 (HeizkV) hanno i costi di acqua calda dei costi operativi determinati uniformemente sostenuti sono dedotti per il calcolo dei costi di riscaldamento inizialmente.

Questo ovviamente si applica solo quando l'acqua calda viene preparata con l'impianto di riscaldamento. Se vengono utilizzati scaldabagni o caldaie installati negli appartamenti per la produzione di acqua calda, il calcolo chiaramente non si applica.

Quindi i costi operativi calcolati sono anche i costi di riscaldamento allo stesso tempo, poiché ogni inquilino sostiene i costi per il proprio riscaldamento dell'acqua tramite i costi dell'elettricità.

differenti mezzi di riscaldamento e resti

In carburanti cosiddetti non armato, accade che all'inizio e alla fine del periodo di fatturazione, c'è un inizio e una sovrametallo di mezzi di riscaldamento. fonti energetiche

Non condotti sono:

  • olio combustibile GPL pellets
  • iniziale e rimanenze di mezzi di riscaldamento L'(per ordine)

sono un motivo comune per errori di fatturazione. Quasi un quinto di tutti i calcoli che sono stati identificati come errati sono causati da una gestione errata degli inventari iniziali o residui.

procedura sbagliata

Nel complesso, ci sono sempre le stesse tre errori nel calcolo:

  • iniziale - magazzino e / o residuale viene assunto pari a zero
  • l'inizio e / o traccia residui non sono considerati nel
  • di calcolo avviare e resti saranno sempre calcolato in più esercizi contabili con gli stessi valori (che logicamente sì non possono essere)

responsabilità per errori

la responsabilità di tali errori di calcolo sono sempre il proprietario della casa (padrone di casa) da biasimare. Un'eccezione è, ad esempio, quando l'agenzia di gestione immobiliare assume una società di insediamento. Per gli errori contabili, le società di fatturazione sono responsabili.

Problema Consegne intermedie

I costi delle fonti energetiche, come il GPL o l'olio combustibile, cambiano ad ogni consegna. Con consegna intermedia, questo si traduce in un problema.

Si deve prendere in considerazione i seguenti valori nella pratica:

  • stock iniziale del precedente periodo di fatturazione al prezzo allora valido
  • una consegna con un proprio prezzo
  • può riconsegna ancora un'altra prezzo
  • il brodo rimanente, il cui prezzo non può essere determinato con precisione

La legge risolve il problema con una semplice regola:
L'olio combustibile viene consumato nell'ordine di acquisto. Pertanto, lo stock rimanente ha automaticamente sempre il prezzo dell'ultima consegna prima, se è inferiore a questo. Se lo stock rimanente è superiore alla quantità dell'ultima consegna, anche il prezzo dell'ultima consegna deve essere stimato per la quantità aggiuntiva.

Consumo di carburante dell'inquilino

Il pagamento della tassa di servizio deve essere effettuato in base a una chiave di distribuzione specifica. Anche il consumo dei singoli inquilini deve essere considerato almeno il 50%.

In ogni caso, i lettori devono essere presenti presso l'inquilino, che il proprietario o una società di lettura deve leggere. Per il controllo, è possibile eseguire il calcolo del proprietario anche kWh in mezzi di riscaldamento: olio combustibile

  • ha 10 kWh al gas litro città
  • era di 4,5 kWh per metro cubo di
  • metano L applica i 9 kWh per metro cubo di naturale
  • gas H altra parte, 10,5 kWh per m³ In
  • Il coke (raramente) può essere assunto pari a 8 kWh per kg
Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento